eCCC-Plugin: : problema tecnico risolto !

link icon
Tutte le applicazioni web funzionano di nuovo senza problemi. Vi ringraziamo per la vostra pazienza.

Requisiti informativi delle opere (Asset Information Requirements) orientati alla pratica per la fase di esercizio

  

In collaborazione con il CRB, committenti pubblici e privati hanno elaborato i requisiti informativi delle opere (cespiti immobili), applicabili universalmente sulla base della norma SN EN ISO 19650 e sostenuti da BIM Roundtable Svizzera. I requisiti dei dati alfanumerici (denominati «Basis-AIR») per la fase di gestione delle opere come costruzioni, parti d'opera, sistemi e simili, rappresentano il denominatore comune delle varie soluzioni specifiche di un'azienda. Questi requisiti sono ora a disposizione degli utenti.

La trasformazione digitale della costruzione non solo sta cambiando l'utilizzo dei dati e delle informazioni, ma anche i corrispettivi requisiti. Essa influenza la gestione delle informazioni, in particolare il flusso delle informazioni dalla progettazione, attraverso la costruzione, fino all'esercizio. Al momento della messa in esercizio di un'opera, le informazioni generate in modo convenzionale passano, parzialmente o completamente, al committente risp. al gestore. Il metodo BIM e l'applicazione della serie di norme SN EN ISO 19650 mettono in primo piano l'utilizzo delle informazioni. I requisiti informativi articolati in modi diversi ne sono la conseguenza.

Definizione comune dei requisiti base

Per poter definire già nella fase iniziale del progetto quali informazioni sono essenziali per l'esercizio delle opere, i committenti pubblici e privati assieme al CRB hanno partecipato a una tavola rotonda (BIM-Roundtable Svizzera) e hanno determinato i requisiti informativi delle opere (Asset Information Requirements AIR). I requisiti dovevano essere comprensibili per tutte le parti coinvolte in un progetto, liberi e indipendenti dai software. A questo scopo, sono stati raccolti e analizzati cataloghi dei dati, liste e requisiti dei partecipanti. I requisiti dei dati troppo specifici, per esempio i frigoriferi per bevande, sono stati rimossi. Il ripetersi di questo processo, ha dato come risultato un concentrato di requisiti validi per tutti gli attori coinvolti. Questo «Basis-AIR», ampliato con i requisiti specifici del committente e del progetto, dovrebbe consentire un flusso continuo di informazioni nei progetti di costruzione e di gestione. Il presupposto è che l'adeguata definizione di «Basis-AIR» avvenga prima degli effettivi processi di ordinazione delle informazioni e sia conforme agli altri requisiti informativi utilizzati nel progetto e nell'organizzazione. Con questo approccio, i committenti e i fornitori di informazioni consentono reciprocamente di progettare, costruire e gestire assieme le opere in modo ottimale. 

Partecipanti al progetto

  • armasuisse Immobili
  • Ufficio federale delle costruzioni e della logistica (UFCL)
  • Aeroporto Zurigo SA
  • Cooperativa Migros Zurigo
  • INSELGRUPPE
  • Posta Immobili Management e Servizi SA
  • FFS Immobili SA
  • Swiss Re Management Ltd
  • Università Zurigo
  • CRB
  • altri

   

Scaricare file excel e PDF 

Per mezzo del link sottostante, potete scaricare Basis-AIR come file excel e le relative spiegazioni in formato PDF.

   

Suggerimenti e informazioni

Roman Hollenstein, responsabile progetti e prodotti, CPN Impiantistica e Facility Management, roh@crb.ch