L'interruzione causata dal problema globale di Internet è stata risolta. Tutte le applicazioni funzionano di nuovo senza problemi. Vi ringraziamo per la vostra pazienza.

Rendiconto annuale 2022

Sperimentare le novità e preservare ciò che è già stato fatto

Con i nuovi approcci all'eCCC-Plugin, al Server Profilo BIM e al «Komposit-Informations-Modell (KIM)», il 2022 per il CRB è stato all'insegna dell'innovazione. Il KIM è in una fase di prototipo e sarà uno strumento prezioso nel settore della costruzione e immobiliare come base concettuale e tecnica per la gestione continua di dati e informazioni. L'obiettivo è quello di standardizzare il flusso di informazioni nel settore della costruzione e di creare le basi per una gestione continua di queste informazioni. I primi utenti stanno sperimentando concretamente la gestione delle informazioni nei progetti già dal 2022, testando il Server Profilo BIM o uno dei tre plug-in eCCC nelle applicazioni CAD 3D.

Il CRB si è attivato anche in relazione alla collaborazione interna: poiché la rapida crescita dell'azienda, le sfide nell'attuazione della strategia e la complessità dei compiti richiedono nuove forme di collaborazione, alla fine del 2022 un gruppo di lavoro ha presentato le basi decisionali per un ambiente di lavoro creativo, aperto e flessibile. Parole chiave come «shared desk», «co-working», «homeoffice» e «open space» mostrano la direzione che il CRB intende seguire. 

Investire nel nuovo e in ciò che già esiste

Nel 2022, il CRB è rimasto fedele a sé stesso e ha investito molto non solo in approcci completamente nuovi, ma anche negli standard e negli strumenti di lavoro attuali e consolidati. Nel corso dell'anno in esame, alcuni capitoli del CPN sono stati nuovamente rivisti e aggiornati insieme a rappresentanti delle associazioni professionali e a professionisti della costruzione. Il loro utilizzo è possibile da inizio 2023. Oltre ad aver inserito gli adeguamenti alle norme o riguardo allo stato della tecnica, si è trattato anche di semplificare i capitoli mantenendoli adatti alla pratica. Abbiamo fatto buoni progressi con l'introduzione parallela di un nuovo e moderno ambiente di produzione per i prodotti CPN.

Le campagne su larga scala hanno fornito a soci, partner e clienti informazioni rilevanti sui nuovi prodotti CRB. La possibilità di organizzare nuovamente manifestazioni in presenza è stata colta per discutere di persona con i partecipanti. Al fine di migliorare e ampliare ulteriormente le prestazioni per i nostri clienti, il team Services ha acquisito nuove competenze. 

Campagne su larga scala per quattro novità

Anche nel 2022 le novità interessanti per membri, partner e clienti sono state comunicate non solo attraverso il Notiziario CRB o il sito web, ma anche attraverso vaste campagne cartacee e online e presentazioni settimanali pure online. 
Oltre alle attività annuali ricorrenti legate alla consegna dell'edizione del Catalogo delle posizioni normalizzate CPN, le seguenti quattro novità sono state al centro delle campagne del 2022:

Intenso scambio di idee alle manifestazioni, online e offline

La Swissbau, che si è svolta solo a maggio e in forma compatta a causa della pandemia, è stato un primo momento importante dell'anno, grazie anche al lounge CRB, progettato secondo il nuovo corporate design, all'infopoint dell'Innovation Lab, così come ai vari eventi live, molto frequentati.

Un altro momento di spicco è stato l'evento autunnale «get2gether», già diventato tradizione, e al quale il CRB invita un gruppo selezionato di clienti. Il programma dell'evento 2022 si è concluso a Zurigo con la giornata dei partner. 

Costruire nuove competenze

A livello interno, siamo riusciti a migliorare in modo significativo diversi processi, tra cui la gestione delle richieste dei clienti e di supporto. Un sistema di ticket direttamente accessibile a tutti su crb.ch ha notevolmente ottimizzato i processi per l'ottenimento delle informazioni necessarie o la risoluzione di problemi esistenti. Inoltre, soci e clienti possono ricevono le nuove fatture del CRB via e-mail. 

Nel 2022, per poter migliorare i servizi del CRB, nel dipartimento Services sono state occupate le posizioni di «consulente di vendita, servizio esterno» e «relationship management», mentre sono state create le posizioni «product management» e «community management».  

Il lavoro di produzione dei team di progetto e linguistici si è concentrato sull'elaborazione e la cura dei capitoli CPN per le edizioni 2023, 2024 e 2025, in tre lingue. Inoltre, è proseguito lo sviluppo di progetti come la piattaforma per la gestione delle informazioni sulle opere «Server Profilo BIM» e la sostituzione del programma interno della produzione CPN «NPK-Tools».

Gestione delle informazioni delle opere con il «Server Profilo BIM»

Nell'ambito del progetto innovativo «Server Profilo BIM», in collaborazione con l'Institut Digitales Bauen FHNW, il CRB ha sviluppato un'omonima piattaforma in grado di rispondere in modo semplice alle elevate esigenze relative alla gestione delle informazioni. Da un lato, la piattaforma viene costantemente ampliata e adattata alle esigenze del mercato; dall'altro, i contenuti standardizzati delle parti interessate vengono ora inseriti nel catalogo dei dati e nei rispettivi profili. Il nuovo formato IDS (Information Delivery Specification) di buildingSMART permette lo scambio con altri sistemi. 

La partenza della precedente responsabile Tanja Knuser ha portato a una riorganizzazione del dipartimento Sviluppo e Tecnologia che è stato diviso in due settori con nuovi dirigenti. Nel 2022, il nuovo settore «Innovazione e Sviluppo» si è concentrato sull'ulteriore sviluppo degli standard e sull'utilizzo pilota del nuovo programma di test centralizzato. Lo sviluppo del modello di dati KIM è stato un altro punto focale delle nostre attività.

Lo sviluppo dell'eCCC-Plugin per diverse soluzioni software, ha raggiunto un buon livello e la serie di regole IFC – eCCC in tedesco, francese, italiano e inglese offre una migliore panoramica. Un nuovo programma di test centralizzato ottimizza lo scambio dei dati e la piattaforma dei valori di riferimento werk-material.online, costantemente migliorata, sta riscuotendo un enorme successo: alla fine del 2022 sono state vendute oltre 700 licenze. 

«Komposit-Informations-Modell (KIM)»

Il «Komposit-Informations-Modell (KIM)», originariamente chiamato Modello dei dati CRB, ha lo scopo di standardizzare il flusso di informazioni nel settore della costruzione. Il 2022 è stato il punto di partenza per il KIM, sviluppato come strumento di produzione per il trasferimento del CPN.

La particolarità è che gli standard specifici per la costruzione (oggi CPN, eCCC) sono parte del flusso delle informazioni. Non si tratta quindi solo di standardizzare lo scambio dei dati in generale, ma anche di trasformare l'attuale contenuto delle informazioni che il CRB elabora assieme alle associazioni professionali in una nuova struttura (modello). Questo standard ha un grande valore aggiunto per i clienti del CRB (architetti, progettisti settoriali, imprenditori, committenti, ecc.) e pure per i partner informatici. In una prospettiva odierna, il KIM deve essere integrato come servizio nei contesti CAD/AVA e, tramite essi, reso disponibile agli utenti. Dopo il successo della presentazione della prima implementazione di riferimento alla Swissbau 2022, si prevede di presentare il KIM, assieme ai partner CAD e AVA, alla Swissbau 2024 come pre-release.

La strategia sul banco di prova

Le condizioni strategiche sono state messe sul banco di prova. Insieme al team, l'orientamento del settore Tecnologia è stato rivisto e adattato alla strategia generale del CRB. In linea con i valori culturali del CRB, ci siamo impegnati soprattutto per migliorare l'orientamento al cliente, standardizzare i processi e approfondire la collaborazione con le parti interessate. 


In bilico tra supporto informatico e progetti

Il dipartimento Tecnologia si concentra da un lato sul funzionamento delle singole applicazioni e dell'infrastruttura e dall'altro sul supporto ai progetti. Con il progetto «NewWork@CRB» abbiamo modernizzato e standardizzato i posti di lavoro di tutti i collaboratori del CRB. 

Altri avvenimenti nel corso dell'anno

Filiali e trasformazione digitale

I processi nell'ambito della formazione continua sono stati ottimizzati e il team è cresciuto a livello nazionale. Non sempre è stato possibile attirare abbastanza partecipanti per i numerosi corsi offerti. Lo sviluppo positivo nei corsi aziendali ha però parzialmente rimediato a questo problema. I soci di Comité e Comitato hanno collaborato nel far conoscere le nuove offerte presenti nelle loro regioni.

link icon

Incrementate il livello delle vostre competenze specialistiche

    

Finanze e Amministrazione

Assumere personale per compiti entusiasmanti

A causa della persistente carenza di personale qualificato, occupare i numerosi posti vacanti è stato un arduo compito. È stato inoltre avviato un progetto per un ambiente di lavoro più flessibile. Il bilancio annuale 2022 si trova a pag. 11 del rendiconto annuale in formato cartaceo. 

PROSPETTIVE

Proteggiamo i concetti collaudati introducendone di nuovi

Come formulato nella strategia e già dimostrato in passato, anche nel 2023 il CRB continuerà a essere sinonimo di competenza nella standardizzazione e nell'innovazione. Garantire trasparenza, sicurezza giuridica e comprensione nel settore immobiliare e della costruzione sono i nostri compiti principali che ci guidano nella giusta direzione. Vi invitiamo a visitare il nostro sito web dove troverete le informazioni sui vari argomenti. Saremo lieti di ricevere i vostri suggerimenti!